Norma anti rave party. Art.434 bis c.p.

  1. Norma anti rave party: profili di una possibile illegittimità costituzionale?

    ART. 434 BIS CODICE PENALE - OCCUPAZIONI ABUSIVE E ORGANIZZAZIONI DI RADUNI ILLEGALI 

    "Chiunque organizza o promuove l'invasione di cui al primo comma è punito con la pena di reclusione da tre  sei anni e con la multa da euro 1.000 a euro 10.000. Per il solo fatto di partecipare all'invasione la pena è diminuita". Gazzetta Ufficiale E' sempre ordinata la confisca delle cose che servirono o furono destinate per commettere il reato.

    In cosa consiste il reato?
    Invasione arbitraria di terreni o edifici, pubblici o privati, per raduni pericolosi per l'ordine pubblico o l'incolumità pubblica o la salute pubblica, commessa da un numero di persone superiore a cinquanta.

    Alcuni quesiti che si pongono

    a.
    L'art, 17 Cost prevede che i cittadini possano riunirsi pacificamente e senz'armi.  Non sarà necessario dare preavviso all'autorità quando questi si riuniranno in luogo aperto al pubblico (si presuppone che a monte gli organizzatori abbiano espletato tutte le misure necessarie, e i partecipanti sono stati invitati).  Quando invece ciò avvenga in luogo pubblico è necessaria l'autorizzazione dell'autorità preposta la quale potrà negare la riunione in caso di comprovati motivi di sicurezza o incolumità pubblica. Quando viene tutelato anche un bene pubblico o privato come la proprietà. 


ART. 434 BIS CODICE PENALE - OCCUPAZIONI ABUSIVE E ORGANIZZAZIONI DI RADUNI ILLEGALI 

"Chiunque organizza o promuove l'invasione di cui al primo comma è punito con la pena di reclusione da tre  sei anni e con la multa da euro 1.000 a euro 10.000. Per il solo fatto di partecipare all'invasione la pena è diminuita". Gazzetta Ufficiale E' sempre ordinata la confisca delle cose che servirono o furono destinate per commettere il reato.

In cosa consiste il reato?
Invasione arbitraria di terreni o edifici, pubblici o privati, per raduni pericolosi per l'ordine pubblico o l'incolumità pubblica o la salute pubblica, commessa da un numero di persone superiore a cinquanta.

Alcuni quesiti che si pongono

a.
L'art, 17 Cost prevede che i cittadini possano riunirsi pacificamente e senz'armi.  Non sarà necessario dare preavviso all'autorità quando questi si riuniranno in luogo aperto al pubblico (si presuppone che a monte gli organizzatori abbiano espletato tutte le misure necessarie, e i partecipanti sono stati invitati).  Quando invece ciò avvenga in luogo pubblico è necessaria l'autorizzazione dell'autorità preposta la quale potrà negare la riunione in caso di comprovati motivi di sicurezza o incolumità pubblica. Quando viene tutelato anche un bene pubblico o privato come la proprietà.